Teresa Calvano - Coccolate

Teresa Calvano

Coccolate

Olio su tela - cm 100x100

Una gioiosa cascata di fragrante cioccolato inonda la tela di Teresa Calvano, che ha scelto come soggetto della sua opera proprio questa gustosa tentazione a cui davvero in pochi riescono a resistere. Il colore, steso abilmente con pennello e spatola in colature e vortici preziosi, assume un effetto pastoso, suggerendo la realistica presenza del prelibato “cibo donato dagli dei”.

Ingorgato in cerchi concentrici, il cioccolato risucchia lo spettatore, attirato in un vero e proprio girone dei golosi. Dolce, profumato, corposo, cola inesorabile dall’alto a formare piccole figure antropomorfe, dalle fattezze piuttosto femminili. L’armonia dei movimenti sinuosi dei corpicini, intenti a volteggiare per l’ebbrezza che trasmette loro il cioccolato, o a riposare, quasi sfiancati da un’energia tanto intensa, infonde nello spettatore emozioni gioiose, sensuali, passionali, deliziosamente voluttuose.

La figura centrale, fulcro della composizione, è rapita in una danza a braccia spiegate da cui si generano gocce vellutate. Quella in emersione si scontra con una cascata improvvisa di denso impasto che sembra generarla o volerla spingere con forza nel fondo. La figura accucciata da un lato scaturisce dal colare lento di una lacrima zuccherina, ciò che era rimasto, forse, in un mestolo appoggiato distrattamente al bordo del contenitore dorato. La sensazione gustativa che si sprigiona da una vista tanto golosa colpisce i sensi più profondi, richiamando alla mente pensieri lontani legati all’infanzia, quando anche una tavoletta di cioccolata costituiva un dono prezioso.